Giornata del ricordo

Domani, 10 febbraio, è il giorno della commemorazione degli italiani che sono stati trucidati nelle foibe solo per il fatto di essere “italiani”, quindi “fascisti”. A Basovizza non interverrà nessuna massima autorità: nè il cattocomunista presidente della Repubblica Mattarella, nè il comunista Grasso, presidente del Senato, nè la comunista Boldrini presidente della Camera. E’ una vergogna!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...